Bio

Francesca Liberatore (Roma, 1983), dopo la laurea in Fashion Womanswear al Central Saint Martins di Londra, consolida la sua esperienza internazionale lavorando negli uffici stile di alcune delle migliori maison del mondo: Viktor & Rolf ad Amsterdam, Jean Paul Gaultier a Parigi e Brioni Donna di ritorno in Italia.

Nel 2009 Francesca Liberatore vince il concorso Next Generation promosso dalla CNMI con la sua prima collezione individuale. Da quel momento in poi ha sempre preso parte alle sfilate di MMD. Chiamata “enfant prodige” da alcuni importanti nomi del fashion business, è invitata ad esporre le sue creazioni in prestigiose locations: il Museo della Permanente di Milano e la Galleria Edieuropa di Roma, così come a Parigi, Londra, Tokyo, Canton, New York, con progetti speciali legati a capsule collections e collaborazioni internazionali.

Francesca ha indubbiamente un ruolo di notevole importanza all’interno di appuntamenti internazionali attraverso le sue sfilate a San Pietroburgo in chiusura del festival del cinema Nice, nella Kiev fashion week al Mytstestky Arsenal, nella Berlino fashion week alla porta di Brandeburgo, nel Warsaw fashion Weekend al Soho Factory, e in eventi esclusivi nel continente asiatico legati alla pellicceria, nelle città di Guanghzou, Harbin, Pechino, attraverso cui diventa un esempio del talento Made in Italy nel mondo.

Francesca Liberatore attualmente condivide la sua esperienza e gusto insegnando in Italia e all’estero nelle migliori scuole e organizzazioni: all’Accademia Belle Arti di Brera, alla NABA Milano, all'Accademia Belle Arti di Roma, per importanti progetti per le Nazioni Unite come esperta internazionale, al GSC ad Amman (Giordania), nelle Università di Ho Chi Minh e Hanoi (Vietnam) e al Ministero della Produzione e Industria a Lima (Peru), ora a Eravan (Armenia).

Inoltre prende parte ad importanti iniziative come “a t-shirt for life” per la campagna Unicef “Vogliamo0” o per la campagnia “C4C” della Banca Mondiale riguardo cause e conseguenze dei cambiamenti climatici. Responsabile di importanti collaborazioni come con il Moulin Rouge di Parigi con le capsule collections Moulin Rouge by Francesca Liberatore, è supportata altresì sempre da importanti partnerships internazionali quali, Swarovski Elements, Saga Furs, Moulin Rouge Paris, Puntoseta, Nafa, etc.

Oggi Francesca Liberatore vincitrice del concorso modiale DHL Exported, ha sfilato le sue collezioni Primavera Estate 2015 e Autunno Inverno 2015/16 sulle passerelle della Mercedes-Benz Fashion Week di New York nel Salon del Lincoln Center, e prosegue ora il suo percorso ad altissimi livelli.

Download Bio in PDF